venerdì 28 ottobre 2011

FLASH DAL COMITATO D'AZIENDA

VACCINAZIONI
E’ ufficiale! Chi si è fatto convincere dal Distretto a ritirare più vaccini e pensa di farsi pagare €6,16 anche questi dalla ASL è un illuso.
RELAZIONE FINALE PROGETTO RCCV
Alla fine i pazienti che hanno ultimato il monitoraggio sono poco più di un paio di centinaia. Numeri molto piccoli e limiti sul significato dei dati , ma lusinghieri sono i risultati per la medicina generale. Vista questa potenzialità, ci si chiede che bisogno c’è portarsi in casa un Provider del CReG, con i pericoli mortali che comportano per noi?
GOVERNO CLINICOLe autodichiarazioni fatte qs estate dicono che il 90 -95% dei colleghi non è in grado di estrarre dati dall’applicativo di studio. Ci beccheremo un corso di aggiornamento dedicato!? Si spera non di sera, ne di sabato! Visto questa difficoltà collettiva bisogna incominciare ad affermare l’idea che e le richieste per il Governo Clinico 2012 devono essere adeguate alle ns. capacità in qs campo quindi minime , come giusto che sia visto che le quote del governo clinico non sono altro che l’aggiornamento all’inflazione di anni scorsi che ci spetta. Nei prossimi giorni verrà insediato un tavolo per sviluppare l’argomento. I Cregghisti con ruolo di players hanno lo stesso debito informativo di tutti i MMG, solo chi partecipa nel ruolo di socio del provider ne è esentato (chissà perché a qs punto!)
DIMISSIONI PROTETTE
Eterogeneo comportamento ospedali. Per il momento molta confusione. Difficoltà di interlocuzione con responsabili ASL. Pochi medici leggono con tempestività mail degli ospedali, che per altro sono di poca leggibilità.
AGGIORNAMENTI AZIENDALINuovo tipo di programmazione come promossa da Ordine. Solo due eventi al Politecnico. Aggiornamento sul campo in Ospedale partito, ma offerta copre solo parte del fabbisogno. Supposta omologazione di eventi di società scientifiche della MG e altri (questi no grazie!)
CONTINUITA’ ASSISTENZIALE
In attesa di indicazioni regionali per la riorganizzazione che seguirà quella in corso della 118 REU che vede presto dimezzate le centrali, saranno banditi 72 posti per medici in provincia di Como, che malgrado la pubblicità che si vuole attuare attraverso gli ordini del Sud Italia, è sicuro che non andranno per la quasi totalità coperti.
TAO
Pazienti in TAO di medici che non aderiscono al progetto in sperimentazione continueranno a avere sui tempi di consegna e le modalità di trasmissione penalizzate. Per la ASL tutto è regolare, ma Snami sentirà presto il Tribunale del Malato per denunciare pubblicamente il fatto.
MEDICI IN RETE DI ALTRO AMBITO POSSONO AGGREGARSI A GRUPPI ESISTENTI?
Vivace dibattito, ma idee poco chiare sul cosa fare. Discussione rinviata.
STRUTTURE OSPEDALIERE NON CERTIFICANO INPS
Continua il malcostume, ma ASL fa finta di niente. Che vergogna! Portate esperienze di MMG che devo compilare certificati per persone già viste da PS e dimesse con una diagnosi, ma con prognosi di zero giorni per non compilare il certificato.      

1 commento:

  1. Giuseppe Napolione28 ottobre 2011 04:15

    Refertare senza prognosi è semplicemente OMISSIONE DI ATTI D'UFFICIO (se non peggio).
    Lo sanno questo i nostri Colleghi ospedalieri?

    RispondiElimina